Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019, elementi in alluminio e acciaio / elements made of alluminium and steel, dimensioni variabili / variable dimensions

Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019

Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019

Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019, dettaglio / detail

Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019, dettaglio / detail

Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019, dettaglio / detail

Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019, dettaglio / detail

Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019, dettaglio / detail

Anna - Monumento all'Attenzione (promessa), 2019, dettaglio / detail

Anna _ Monumento all'Attenzione (promessa)

Questo intervento, sviluppo di Anna - Monumento all’Attenzione, prevede un’installazione a pavimento come parte integrante del processo dell’opera. Ho pensato alla possibilità del lavoro di allontanarsi temporaneamente
dal territorio di S.Anna per tornarvi in
altra forma e con un’altra energia. Questa installazione è pensata per diversi luoghi, creando ogni volta un dialogo specifico con lo spazio ospitante.
L’installazione documentata è stata realizzata nel Cortile Reale di Palazzo Marino (Milano). L’installazione è composta da circa 2000 “cardi”. Gli elementi che formano il monumento sono stati poggiati sul pavimento, disposti secondo dei cerchi concentrici che ricordano il movimento di un mandala.L’installazione così concepita
è una forma destinata alla disgregazione, temporanea, in cui gli elementi a terra sono solo lasciati in deposito temporaneo presso un altro luogo.
Chiunque potrà prendere uno degli elementi se lo vorrà, ma questa scelta implica una promessa: entro un anno dovrà andare
a S.Anna per installare il cardo lungo la mulattiera per la quale è stato pensato.

Anna _ Monumento all'Attenzione (promessa)

This installation, as a development of Anna - Monumento all’Attenzione it was thought as an integral part of the whole process. I thought of the possibility of the work going temporarily away from the territory of Sant'Anna to return to it in another form and with another power. This installation is designed for different places, each time creating a specific dialogue with the hosting space.

The documented installation was carried out in the Royal Courtyard of Palazzo Marino (Milan). The installation consists of about 2000 “cardi”. The elements that make up the monument have been placed on the floor, arranged in concentric circles that recall the movement of a mandala. temporary at another location.
Anyone can take one of the items if they wish, but this choice implies a promise: within a year they will have to go to S. Anna to install the card along the mule track for which it was thought.